Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

GASTRICO
29 Gennaio 2011 Forlì

scese a compromessi
ritirò la pelle in cenno di difesa
assunse una postura dignitosa
e con la mano
confuse il garbo che trascinava il suo corpo

si voltò

un leggero tremore di ramo secco
tradì il tono superfluo dei suoi movimenti

con fare teso
piegò il risvolto della coperta
ricordando come fosse sterile il profumo di pulito
come sia errato fidarsi dei sensi
e come sia complesso non poterne fare a meno

riprese a vestirsi
soffocò quell’ultimo brevissimo istinto
e uscì

da allora
solo farmaci e fantasmi immacolati

POESIA PUBBLICATA SU SENTIRE EDIZIONI PROGETTO CULTURA

CRONOLOGIA POETICA

La Mela Verde

1980 -1993IL TEMPO E' UN AMICO DIFFICILE

L'Arcana Tentazione

1993 - 1998 - Solo chi saprà ascoltare la tortura d'ogni singola parola, potrà cogliere un soffio della mia vita.

Il Bianco e il Nero

1998INTRATTENIMENTO POETICO

Madrigale

1998 - 2000BANALISMI DI ACUTA OSSESSIONE

Cromosomnia

2000 - 2002SPASMI, RINUNCE E SILENZI

Disarmonie

2004 - 2005 - POESIE

Stanze

2006 -2008L'ARCHITETTURA DEL SENTIMENTO

L'Anonimo Assoluto

2012 - 2014L'UNIVERSO POETICO

Ψ PSI

2016 - 2018 - SCIENZE POETICHE