Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L'ANONIMO ASSOLUTO
dicembre 2012

il corpo è sospeso a mezz’aria
le balaustre ne determinano il confine

le sacche sotto gli occhi sono rigonfie
tendenti al viola cartaceo
in ricordo forse d’una visione quantomeno sofferta
e vagamente emancipata

le gambe sono composte
ancora fiere
nonostante l’evidente pallore
ne confabuli la precarietà

le mani

stringono una morsa
tesa ad elemosinare un velo di onniscenza
unica virtù che ne constata la fierezza

un’espressione immobile
dona al volto una ferma ma acuta immagine d’orgoglio
sinonimo di certezza
delicatamente decaduta in paresi emotiva

sulle braccia si manifesta una mappatura arteriosa
esangue ma omogenea
stimolata da una vorace magnificenza
sintomo di come l’umanità
abbia assunto una forte tendenza
all’autocommiserazione

le unghie
come i lobi
sono ricurve
il che mi fa pensare ad un ascolto
troppo spesso acuto
levigato nel tempo da un animo lesionato
ed aspramente compiuto

il tutto si presenta sotto forma armonica
specchio fedele di quanto scritto negli ultimi anni
sensazione a cui adesso aspiro
nonostante il tremolio del fiato

la vittima non porta nome
il ventre non presenta rigonfiamenti
e per quanto riconoscibile
ne assaporo il profumo e i sospiri d’affanno
distogliendo lo sguardo dalle nervature essiccate
con l’incauta convinzione che prescindere l’anima
porti a scoprire l’anonimo assoluto
che ci rende eterni

Poesie pubblicata su "SENTIRE" Edizioni Pagine 2014

CRONOLOGIA POETICA

La Mela Verde

1980 -1993IL TEMPO E' UN AMICO DIFFICILE

L'Arcana Tentazione

1993 - 1998 - Solo chi saprà ascoltare la tortura d'ogni singola parola, potrà cogliere un soffio della mia vita.

Il Bianco e il Nero

1998INTRATTENIMENTO POETICO

Madrigale

1998 - 2000BANALISMI DI ACUTA OSSESSIONE

Cromosomnia

2000 - 2002SPASMI, RINUNCE E SILENZI

Disarmonie

2004 - 2005 - POESIE

Stanze

2006 -2008L'ARCHITETTURA DEL SENTIMENTO

L'Anonimo Assoluto

2012 - 2014L'UNIVERSO POETICO

Ψ PSI

2016 - 2018 - SCIENZE POETICHE