Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

BLU INDIGENO

ci sono confini che fermano le cose
le allontanano in universi opposti

ne cogliamo forse l'eco
ma non possiamo decifrarne il senso

sono i confini dell'indiscusso
dove le persone non hanno ascolto
e la terra non nutre anime

in questi luoghi la percezione
ammanta sottilissime venature
che noi crediamo albe

che noi speriamo alte

ma affievoliamo
quell'invisibile certezza
ostentando
i giorni brillanti

per sentirci ancora una volta

padroni e padri  
Ascolta BLU INDIGENO


 

 

INDIGENOUS BLUE

there are limits that block things
dividing into opposing universes

we can perhaps make out their echo
butwe can't make out their sense

they are the limits of the unidcussed
where people do not listen
and the ground feeds no souls

in these places perception
clokes extremely subtle traces
that we believe are dawings

that we hope are hight

but we dim
that invisible certainty
parading
bright days

to feel once again like

masters and fathers

Poesie pubblicata su "SENTIRE" Edizioni Pagine 2014
Poesia esposta alla mostra "BIANCO INDIGESTO" 2015
Poesia esposta alla Hinterland Galerie a Vienna assieme al quadro di Laura Rambelli

CRONOLOGIA POETICA

La Mela Verde

1980 -1993IL TEMPO E' UN AMICO DIFFICILE

L'Arcana Tentazione

1993 - 1998 - Solo chi saprà ascoltare la tortura d'ogni singola parola, potrà cogliere un soffio della mia vita.

Il Bianco e il Nero

1998INTRATTENIMENTO POETICO

Madrigale

1998 - 2000BANALISMI DI ACUTA OSSESSIONE

Cromosomnia

2000 - 2002SPASMI, RINUNCE E SILENZI

Disarmonie

2004 - 2005 - POESIE

Stanze

2006 -2008L'ARCHITETTURA DEL SENTIMENTO

L'Anonimo Assoluto

2012 - 2014L'UNIVERSO POETICO

Ψ PSI

2016 - 2018 - SCIENZE POETICHE