Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

NERO
21 OTTOBRE 2019 BOLOGNA

ho lesinato rabbia per ogni anno vissuto fuori posto
ho costruito un fortino che mi allontanasse dalle pietre
ho coperto le spalle con la pelle di chi mi ha inferto colpi letali
e senza privarmi del ricordo
ho vissuto i loro sguardi nel dubbio della notte

ho nutrito un ematoma
che ricorda il fondo del mare

dal fondo ho afferrato il riflesso delle cose superflue

e da esse
ho estratto il seme delle ansie

ho ingoiato quel seme d'un tratto
lacerando la gola in striduli toni

ho colto il suono che illumina l'alba e le voci sommesse

ho poi divelto i vetri nelle stanze buie
e chiesto permesso
prima di chiudermi dentro

mi sono coperto di sensi di colpa
per capire come possa esistere il gelo

non ho ancora afferrato cosa lo nutra
ma la somma del tutto
è una costante nel tempo
che non lascia tregua
a chi alza la testa

CRONOLOGIA POETICA

La Mela Verde

1980 -1993IL TEMPO E' UN AMICO DIFFICILE

L'Arcana Tentazione

1993 - 1998 - Solo chi saprà ascoltare la tortura d'ogni singola parola, potrà cogliere un soffio della mia vita.

Il Bianco e il Nero

1998INTRATTENIMENTO POETICO

Madrigale

1998 - 2000BANALISMI DI ACUTA OSSESSIONE

Cromosomnia

2000 - 2002  SPASMI, RINUNCE E SILENZI

Disarmonie

2004 - 2005 - POESIE

Stanze

2006 -2008L'ARCHITETTURA DEL SENTIMENTO

L'Anonimo Assoluto

2012 - 2014L'UNIVERSO POETICO

Ψ PSI

2016 - 2018 - SCIENZE POETICHE

Fre

2018 -2019 - AMORE

Assassini

2018 -2019 - RABBIA

301 Moved Permanently

301 Moved Permanently


nginx/1.21.1