Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

EPIDERME

vedo i richiami
offuscarsi in forme disarmoniche
tremare e fumare di suoni obliati


sento muovere la terra
e i passi delle cose arrestarsi

e restare immobili
nel presagio di non ritrovarmi

annuso gli stessi corpi
e mi rivedo incompleto
promesso a un dio invano
che non ha occhi in superficie


mi nutro di energie nascoste
non assecondo stereotipi
e nell'intimo
mi riscopro feto
per nascondermi dal silenzio
dei rumori  affilati

Poesia esposta alla mostra "BIANCO INDIGESTO" 2015

CRONOLOGIA POETICA

La Mela Verde

1980 -1993IL TEMPO E' UN AMICO DIFFICILE

L'Arcana Tentazione

1993 - 1998 - Solo chi saprà ascoltare la tortura d'ogni singola parola, potrà cogliere un soffio della mia vita.

Il Bianco e il Nero

1998INTRATTENIMENTO POETICO

Madrigale

1998 - 2000BANALISMI DI ACUTA OSSESSIONE

Cromosomnia

2000 - 2002SPASMI, RINUNCE E SILENZI

Disarmonie

2004 - 2005 - POESIE

Stanze

2006 -2008L'ARCHITETTURA DEL SENTIMENTO

L'Anonimo Assoluto

2012 - 2014L'UNIVERSO POETICO

Ψ PSI

2016 - 2018 - SCIENZE POETICHE